Resta sempre aggiornato sulle buone abitudini da adottare per uno stile di vita salutare.

* campi obbligatori
/ /
Sei un professionista sanitario?

Non perdere aggiornamenti utili su nutrizione e salute.

Ti puoi cancellare in qualsiasi momento cliccando nella parte bassa della tua email.
(*) Tutti i campi con l'asterisco* sono obbligatori.


We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.

Torna a: Pesce Torna a:
Pesce

Pesce fresco e surgelato

Pesce

Fresco o surgelato, la composizione nutrizionale rimane pressoché identica: fonte di proteine nobili, acidi grassi omega-3 a lunga catena, vitamine e minerali.

Pesce fresco e surgelato

Valori nutrizionali per 100 g di parte edibile

 

Merluzzo

Orata d’allevamento, filetti

Salmone

Parte edibile (%)

76

100

65

Energia (kcal):

71

159

185

Proteine (g):

17,0

19,7

18,4

Lipidi(g):

0,3

8,4

12,0

Saturi totali (g):

0,6

1,9

2,9

Monoinsaturi totali (g)

0,07

2,7

4,6

Polinsaturi totali (g):

0,12

2,2

3,0

Acido linolenico (g):

tr

0,05

0,09

Acido eicosapentaenoico (EPA) (g):

0,03

0,4

0,8

Acido decosaesaenoico (DHA) (g):

0,08

0,9

1,1

Carboidrati disponibili (g):

0

1,2

1,0

Pesce fresco e surgelato

Valori nutrizionali per 100 g di parte edibile

 

Merluzzo

Orata d’allevamento, filetti

Salmone

Potassio (mg):

320

434

310

Ferro (mg):

0,7

0,6

0,7

Calcio (mg):

25

30

27

Fosforo (mg):

194

1050

280

Iodio (mg):

110

30

37

Zinco (mg)

2

0,5

0,6

Selenio (µg)

16,5

70

26

Vit. B1 Tiamina (mg):

0,05

0,06

0,2

Niacina (mg):

2,20

6,2

7

Vitamina B12 (µg):

1

2,0

4

Vitamina A retinolo eq. (µg):

tr

0

13

Vitamina E ATE (mg):

0,19

0,4

1,9

Vitamina D (µg):

tr

tr

8

Caratteristiche del pesce fresco e surgelato

Il pesce è un alimento tipico della dieta mediterranea. Da sempre ha rappresentato un’ottima fonte di proteine, grassi salutari, vitamine e minerali per le popolazioni che vivevano lungo le coste. Grazie alle nuove tecniche di conservazione, il pesce è diventato un alimento sempre di più presente su tutte le tavole degli italiani.

Il merluzzo si classifica al primo posto per i consumi, seguono tonno, gamberi, seppie e calamari. Fresco o surgelato, la composizione è pressoché la stessa. Tipicamente i pesci surgelati sono piccoli e piatti, come merluzzi, sogliole, crostacei o molluschi.

Aspetti nutrizionali del pesce fresco e surgelato

Mantengono proteine nobili e i celebri grassi omega-3 a lunga catena, EPA e DHA, che promuovono la salute cardiovascolare e il corretto sviluppo celebrale. Anche vitamine e minerali rimangono invariati. Il pesce è fonte di vitamine del gruppo B e soprattutto di quelle liposolubili, come la A, la E e la D. Particolarmente ricco di quest’ultima è il pesce azzurro, in ordine aringhe, sugarello e alici. Tra i minerali, spicca il contenuto di fosforo. Contrariamente a quello che è il pensiero comune, non serve per la memoria ma per lo più per il mantenimento di ossa e denti.

Oggi è particolarmente di moda il consumo di pesce crudo. Per consumarlo in modo sicuro esiste una normativa europea che obbliga i ristoratori a congelare a – 20°C per almeno 24 ore tutto il pesce che viene servito crudo o non completamente cotto; mentre per il consumo domestico sono necessarie almeno 96 ore nel congelatore a – 18°C. Questo garantisce la salubrità del consumatore, che altrimenti potrebbe subire una contaminazione da parte di alcuni microrganismi o parassiti del pesce, come l’Anisakis.

Tra le informazioni che ruotano intorno ai prodotti ittici, quella sulla contaminazione da inquinanti ambientali è vera. Uno dei principali è il mercurio. Il consiglio è di limitare ad una porzione a settimana i pesci di grandi dimensioni, come tonno, spada e verdesca.


Suggerimento

Suggerimento

Con le dovute accortezze il pesce, che sia fresco o surgelato, fa parte di una corretta ed equilibrata alimentazione. I migliori metodi di cottura per preservare le sue caratteristiche sono al vapore, al cartoccio o al forno.

Il nostro sito usa i cookie per una migliore fruibilità di navigazione ed effettuare statistiche sul suo utilizzo. Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.