Pirottini di alici e carciofi

Pirottini di alici e carciofi
  • Senza lattosio

Difficoltà
Bassa

Preparazione
1 ora 0 min

Dosi per
1 persona

Valutazione utenti

Esprimi un parere


Le alici fanno parte, insieme a sgombri e aringhe, del pesce azzurro, quello ricco di acidi grassi omega-3, importanti per la salute di cuore e arterie. Delle almeno 3 porzioni a settimana di pesce, una dovrebbe essere garantita proprio dal pesce azzurro. Questa ricetta, arricchita di fibra per la presenza del carciofo, fornisce, inoltre, proteine e micronutrienti importanti per il corretto funzionamento dell’organismo, come il calcio, ad esempio.

Ingredienti

  • 150 g di alici già deliscate
  • 1 carciofo
  • 20 g di pangrattato integrale
  • 20 ml di olio extravergine di oliva
  • 100 ml di acqua
  • 1 spicchio di aglio
  • Pepe nero q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Un pizzico di sale

Una proposta che può essere declinata in diverse varianti, in base alla verdura che si sceglie di mettere al centro dei pirottini. Si può optare sia per funghi e pomodori secchi ad esempio, ma anche melanzane o zucchine. Del pane integrale, in accompagnamento, e della frutta fresca di stagione completano il piatto sano.

Preparazione

  1. Pulire il carciofo ed eliminare le foglie più dure e coriacee fino a raggiungere il cuore, che dovrà essere tagliato prima a metà, per eliminare la barba, e poi a fettine. Man mano, immergere le fettine di carciofo in acqua acidulata con succo di limone, per evitare l’annerimento.
  2. Cuocere, per 10 minuti, le fettine di carciofo in un tegame con 1 cucchiaio di extravergine di oliva, l’aglio e l’acqua, utilizzando il coperchio. Eliminare l’aglio e aggiungere un pizzico di sale, il prezzemolo, il pepe nero e far raffreddare. Durante la cottura del carciofo, aromatizzare il pangrattato con aglio e prezzemolo e ungere due pirottini con l’olio.
  3. Far aderire metà del pangrattato alle pareti dei pirottini precedentemente unti con l’olio. Disporre il pesce a rivestire ogni pirottino, rivolgendo la parte con la pelle verso il pirottino stesso. Distribuire al centro dei pirottini i carciofi cotti e raffreddati. Accompagnare il pesce che sborda verso il centro a coprire i carciofi. Spolverare con il rimanente pangrattato e aggiungere l’olio restante. Cuocere in forno statico per 20 minuti a 200°C.
  4. Servire caldo, guarnendo con il prezzemolo.

Buon appetito!

Autore

ricetta
a cura di

Marinella Getulio
Biologo Nutrizionista

Il nostro sito usa i cookie per una migliore fruibilità di navigazione ed effettuare statistiche sul suo utilizzo. Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.