Resta sempre aggiornato sulle buone abitudini da adottare per uno stile di vita salutare.

* campi obbligatori
/ /
Sei un professionista sanitario?

Non perdere aggiornamenti utili su nutrizione e salute.

Ti puoi cancellare in qualsiasi momento cliccando nella parte bassa della tua email.
(*) Tutti i campi con l'asterisco* sono obbligatori.


We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.

Mini burger di lenticchie con salsa di carote e pomodori secchi

Mini burger di lenticchie con salsa di carote e pomodori secchi
  • Vegetariano
  • Vegano
  • Senza lattosio

Difficoltà
Bassa

Preparazione
2 ore 0 min

Dosi per
3 persone

Valutazione utenti

Esprimi un parere


I burger vegetali, se fatti in casa, sono un’ottima fonte proteica. Non vanno semplicemente visti come sostituti della carne, ma come un’occasione per assumere i legumi in modo insolito e divertente. I burger vegetali industriali sono spesso ricchi di nutrienti di cui bisognerebbe ridurre il consumo, come sale e grassi saturi. I legumi andrebbero sempre abbinati ai cereali integrali per ottenere un profilo in aminoacidi il più possibile paragonabile a quello della carne.

Ingredienti

  • 150 g di lenticchie secche
  • 1 patata media
  • 1/2 cipolla
  • 1 carota
  • 3 pomodori secchi
  • 3 cucchiai di passata di pomodoro
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 cucchiaio di pangrattato integrale
  • 1 cucchiaio scarso di semi di sesamo
  • Prezzemolo q.b.
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.

Per ridurre i tempi di preparazione della ricetta è possibile utilizzare delle lenticchie già cotte, in questo caso adeguando la quantità a 450 g, per 3 persone. Le lenticchie possono essere sostituite con altri legumi, per creare nuove versioni. I mini burger si abbinano perfettamente a del pane integrale o a cereali in chicco, accompagnati da verdure in insalata.

Preparazione

  1. Lavare e tagliare finemente la cipolla e rosolarla in un tegame, con un cucchiaio d’olio.
  2. Sciacquare le lenticchie secche e unirle nel tegame aggiungendo la passata di pomodoro, pepe, prezzemolo e un pizzico di sale. Cuocere le lenticchie, aggiungendo di tanto in tanto dell’acqua, per circa 1 ora e poi lasciarle raffreddare.
  3. Lavare e sbucciare carota e patata e cuocerle a vapore.
  4. Trasferire le lenticchie in una ciotola e schiacciarne metà con una forchetta, per creare un impasto più omogeneo.
  5. Una volta cotta, schiacciare la patata e aggiungerla alle lenticchie. Mescolare bene l’impasto e aggiungere il cucchiaio di pangrattato e quello di semi di sesamo.
  6. Formare i miniburger e disporli in una teglia ricoperta con carta forno. Spennellarli in superficie con dell’olio, un cucchiaio in totale, e cuocere in forno a 180° C per 30 minuti.
  7. Preparare la salsa di accompagnamento frullando la carota cotta a vapore, i pomodori secchi e un cucchiaio d’olio.

Buon appetito!

Autore

ricetta
a cura di

Alessia Marin
Studentessa di Dietistica

Il nostro sito usa i cookie per una migliore fruibilità di navigazione ed effettuare statistiche sul suo utilizzo. Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.