Involtini di pesce spada

Involtini di pesce spada
  • Senza lattosio

Difficoltà
Bassa

Preparazione
30 min

Dosi per
2 persone

Valutazione utenti

Esprimi un parere


Il pesce spada è un pesce di grossa taglia, e andrebbe preferito con meno frequenza rispetto a quelli di piccola taglia. Nessun rischio per la salute, però, se la dieta è varia ed equilibrata. Fonte di proteine e di vitamina D, in particolare, una sola porzione di 150 g consente di soddisfarne a pieno il fabbisogno giornaliero. Pesce tipico della tradizione culinaria siciliana, si presta benissimo ad essere preparato in forma di involtino. Il ripieno dell’involtino deve però essere smart, come? Scegliendo pangrattato integrale, dando gusto con aromi come spezie, erbe aromatiche e agrumi.

Ingredienti

  • 300 g di carpaccio fresco di pesce spada al naturale
  • 70 g di pangrattato integrale
  • Uno spicchio d’aglio tritato finemente
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • Scorza e succo di un limone biologico non trattato
  • Prezzemolo tritato fresco q.b.

Volendo optare per una variante, è possibile aggiungere della granella di frutta secca in guscio o anche della frutta essiccata come le uvette. Questo piatto semplice e veloce può essere accompagnato da verdure di stagione e servito dopo una pasta integrale con verdure. Per terminare il pasto con una buona fonte di vitamina C: una coppetta di fragole in primavera o un paio di kiwi in autunno.

Preparazione

  1. In una ciotola, versare il pangrattato insieme all'olio, il succo e la scorza di limone, l'aglio e il prezzemolo. Mescolare tutti gli ingredienti, in modo che si formi una farcia morbida e umida. In caso fosse troppo secca, regolare di olio o in alternativa succo di limone, in base al proprio gusto.
  2. Su un tagliere disporre le fettine di pesce spada e, aiutandosi con un cucchiaino, spalmare la farcia ottenuta su ogni fettina e richiuderla ad involtino. Non è necessario usare niente affinché gli involtini rimangano ben chiusi.
  3. Scaldare una padella antiaderente senza aggiungere all’interno nessun condimento, e cuocere gli involtini da entrambi i lati per qualche minuto. È importante disporre nella pentola gli involtini, cuocendo per primo il lato di chiusura rivolto in basso, altrimenti si apriranno durante la cottura.

Buon appetito!

Autore

ricetta
a cura di

Sarah Gerbino
Farmacista

Il nostro sito usa i cookie per una migliore fruibilità di navigazione ed effettuare statistiche sul suo utilizzo. Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.