Insalata di quinoa arlecchino

Insalata di quinoa arlecchino
  • Senza glutine
  • Vegetariano
  • Vegano
  • Senza lattosio

Difficoltà
Media

Preparazione
30 min

Dosi per
4 persone

Valutazione utenti

Esprimi un parere


Un coloratissimo primo piatto, con protagonista la quinoa, arricchita da ortaggi ed una discreta fonte proteica data dal tempeh. La quinoa, nonostante non appartenga alla famiglia botanica delle graminacee, viene considerata alla pari dei cereali per le sue caratteristiche nutrizionali, è definita infatti uno pseudocerale. Ha un ottimo profilo proteico, contenendo il doppio dell’aminoacido lisina rispetto al grano, una buona quota di fibra, vitamine del gruppo B e minerali come magnesio, ferro e zinco. Il tempeh invece è un derivato della soia, che si produce a partire dai semi di soia gialla, cotti e fermentati.

Ingredienti

  • 350 g di quinoa tre colori
  • 300 g di cavolo viola
  • 150 g di carote
  • 150 g di tempeh
  • 50 g di pistacchi
  • 2 cucchiai di aceto di vino rosso
  • 1 cucchiaino di succo d'acero o di zucchero di canna
  • 1/2 cucchiaino di curcuma
  • 1/3 di cucchiaino di assafetida oppure 1/2 spicchio d’aglio
  • sale marino integrale q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.

Data la presenza del tempeh questo primo piatto si avvicina molto ad essere considerato come piatto unico, se non fosse che ci sarebbe ancora spazio per un'ulteriore piccola quota proteica. Per mantenere un tono “esotico” si potrebbe quindi completare il pasto con un’insalata mista condita con una salsa allo yogurt bianco naturale e senape, utilizzando yogurt vaccino per i vegetariani, di soia per i vegani.

Preparazione

  1. Versare un cucchiaio di olio evo in una pentola, aggiungere la quinoa, il doppio del volume della stessa di acqua e un pizzico di sale.
  2. Portare ad ebollizione e lasciare cuocere a fuoco basso per circa 10 minuti, finché si sarà assorbita tutta l'acqua.
  3. Spegnere il fuoco e lasciare riposare la quinoa coperta per 5 minuti.
  4. Successivamente versarla in una pirofila e lasciarla raffreddare, mescolando di tanto in tanto in modo che rimanga sgranata.
  5. Mondare e tagliare a listarelle il cavolo viola, far saltare in padella con un paio di cucchiai di olio evo, aggiungere l'assafetida in polvere (o in alternativa mezzo spicchio d’aglio), l'aceto di vino rosso, il succo d'acero (o in alternativa un cucchiaino di zucchero di canna) e aggiustare di sale. Cuocere per 3 minuti a fuoco vivace, spegnere e tenere da parte.
  6. Mondare le carote e tagliarle a tocchetti, farle saltare in padella con un paio di cucchiai di olio evo e la curcuma. Cuocere per 3 minuti a fuoco vivace e tenere da parte.
  7. Tagliare a quadratini il tempeh e saltarlo in padella per 3 minuti con olio evo.
  8. Unire le verdure e il tempeh alla quinoa, aggiungendo anche i pistacchi tritati grossolanamente al coltello.

Buon appetito!

Autore

ricetta
a cura di

Roberta Sannazzaro
Assistente di Volo e Food Blogger

Il nostro sito usa i cookie per una migliore fruibilità di navigazione ed effettuare statistiche sul suo utilizzo. Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.