Resta sempre aggiornato sulle buone abitudini da adottare per uno stile di vita salutare.

* campi obbligatori
/ /
Sei un professionista sanitario?

Non perdere aggiornamenti utili su nutrizione e salute.

Ti puoi cancellare in qualsiasi momento cliccando nella parte bassa della tua email.
(*) Tutti i campi con l'asterisco* sono obbligatori.


We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.

Burger di piselli e lenticchie con crema di cavolfiore alla curcuma

Burger di piselli e lenticchie con crema di cavolfiore alla curcuma
  • Vegetariano
  • Vegano
  • Senza lattosio

Difficoltà
Alta

Preparazione
50 min

Dosi per
2 persone

Valutazione utenti

Esprimi un parere


Piatto unico che permette di creare un pasto completo di tutti gli aminoacidi essenziali, i mattoncini delle proteine che l’organismo non è in grado di produrre. Legumi e cereali, infatti, generalmente sono complementari, ossia alcuni mattoncini che sono carenti nei legumi sono invece presenti nei cerali e viceversa. Da qui il consiglio di consumarli insieme per completare il profilo amminoacidico, la tradizionale pasta e fagioli da sempre considerata il piatto unico per eccellenza. Da sfatare, tuttavia, il mito che legumi e cereali debbano essere consumati nello stesso pasto, l’importante è introdurli nell’arco della giornata. In questa ricetta, ottimo anche l’uso di spezie che aiuta a ridurre l’uso di sale rendendo comunque saporito il piatto.

Ingredienti

  • 50 g di piselli spezzati
  • 50 g di lenticchie
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 2 cucchiai di pane grattato integrale
  • 1 costa di sedano
  • 2 cucchiai di semi di lino
  • ½ cavolfiore
  • 1 porro
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 4 pomodorini secchi
  • 2 foglie di insalata
  • 2 panini di segale
  • Olio extra vergine d’oliva q.b.
  • Cumino q.b.
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.

Ideale per chi non è abituato a consumare i legumi o per chi soffre di gonfiore intestinale. I legumi spezzati, infatti, sono privati dello strato esterno responsabile del gonfiore e dei fastidi intestinali che alcuni possono riscontrare, specie se non ne fanno un consumo regolare.

Preparazione

  1. Dopo avere sciacquato i piselli e le lenticchie, cuocerli per circa 30 minuti.
  2. Nel frattempo tagliare a cubetti piccoli carote, sedano e cipolla e cuocerli per pochi minuti con un filo di olio in una padella. Mettere in ammollo i semi di lino per 10 minuti.
  3. Sempre in attesa della cottura dei legumi, lavare e tagliare il cavolfiore e il porro e cuocerli per qualche minuto, con una pentola a vapore.
  4. Una volta passati 30 minuti, scolare bene i legumi.
  5. Con l’aiuto di un mixer, tritare piselli e lenticchie. In un recipiente mescolare il composto ottenuto con il trito, ormai cotto, di sedano, cipolla e carote. Insaporire con cumino, i semi di lino scolati, pepe e un piccolo pizzico di sale. Se l’impasto risultasse troppo morbido, aggiungere, in modo graduale, i cucchiai di pane grattato integrale. Infine lasciare riposare per qualche minuto, prima di formare i burger.
  6. Per la realizzazione della salsa, ridurre in purea il cavolfiore e il porro. Aggiungere la curcuma e il pepe per dare colore e sapore alla salsa.
  7. Creare dei dischi con l’impasto dei burger e cuocerli in padella antiaderente, a fuoco basso con il coperchio, 5/6 minuti per lato.
  8. Comporre i panini di segale, precedentemente scaldati in forno, iniziando con uno strato di foglia di insalata e pomodorini secchi, a seguire il burger ed infine, con l’aiuto di un cucchiaio, spalmare uno strato di salsa di cavolfiore e curcuma.

Buon appetito!

Autore

ricetta
a cura di

Vittoria Ercolanelli
Team Smartfood

Il nostro sito usa i cookie per una migliore fruibilità di navigazione ed effettuare statistiche sul suo utilizzo. Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.