Resta sempre aggiornato sulle buone abitudini da adottare per uno stile di vita salutare.

* campi obbligatori
/ /
Sei un professionista sanitario?

Non perdere aggiornamenti utili su nutrizione e salute.

Ti puoi cancellare in qualsiasi momento cliccando nella parte bassa della tua email.
(*) Tutti i campi con l'asterisco* sono obbligatori.


We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.

Paccheri ai sapori del Sud

Paccheri ai sapori del Sud
  • Vegetariano
  • Vegano
  • Senza lattosio

Difficoltà
Bassa

Preparazione
30 min

Dosi per
1 persona

Valutazione utenti

Esprimi un parere


Una ricetta ricca di sapori e profumi del mediterraneo e amica di cuore e linea grazie alla presenza della quercetina, contenuta nella cipolla e nei capperi, e grazie alla capsaicina del peperoncino che con il suo piccante è in grado aumentare il senso di sazietà. L’utilizzo abituale di peperoncino aiuta a ridurre il colesterolo e i trigliceridi, prevenendo le placche aterosclerotiche. Aggiunto fresco, grazie alla vitamina C, consente di assorbire meglio il ferro contenuto nei pomodori secchi.

Ingredienti

  • 80 g di paccheri di grano duro
  • ½ cipolla di Tropea
  • 10 pomodorini pachino
  • 3 pomodorini secchi
  • 4 capperi di Pantelleria
  • 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva
  • Peperoncino fresco o in polvere q.b.
  • 3 olive verdi

Un primo piatto saporito e stuzzicante che può precedere un secondo piatto proteico con contorno di verdure. Un’idea per rimanere nel mediterraneo potrebbe essere quella di accompagnarlo con una parmigiana preparata con melanzane grigliate, pomodoro e mozzarella da passare rapidamente in forno già caldo intanto che si consuma il primo piatto.

Preparazione

  1. Tagliare a tocchetti i pomodori pachino (tenerne 1 per la decorazione) e affettare la cipolla; stufare in un tegame con peperoncino per circa 20 minuti.
  2. A cottura ultimata frullate il tutto con le olive, i capperi, i pomodorini secchi, ed un cucchiaino di olio extravergine di oliva.
  3. Cuocere la pasta in abbondante acqua leggermente salata, scolare a metà cottura e amalgamare con il sugo ottenuto.
  4. Disporre in una piccola teglia e infornare per circa 10 minuti a 180°C insieme ad un pomodorino, semplicemente unto con olio e adagiato su carta forno che servirà per decorare il piatto.
  5. Utilizzare per qualche secondo il grill prima di ultimare la cottura.
  6. Servire con un cucchiaino d’olio a crudo, peperoncino fresco a piacere secondo il grado di piccantezza gradito e decorare con il pomodorino confit.

Buon appetito!

Autore

ricetta
a cura di

Roberta Sannazzaro
Assistente di volo e foodblogger

Il nostro sito usa i cookie per una migliore fruibilità di navigazione ed effettuare statistiche sul suo utilizzo. Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.