Resta sempre aggiornato sulle buone abitudini da adottare per uno stile di vita salutare.

* campi obbligatori
/ /
Sei un professionista sanitario?

Non perdere aggiornamenti utili su nutrizione e salute.

Ti puoi cancellare in qualsiasi momento cliccando nella parte bassa della tua email.
(*) Tutti i campi con l'asterisco* sono obbligatori.


We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.

Zuppa autunnale con cannellini, castagne, champignon, spinaci e tartufo

Zuppa autunnale con cannellini, castagne, champignon, spinaci e tartufo
  • Senza glutine
  • Vegetariano
  • Vegano
  • Senza lattosio

Difficoltà
Bassa

Preparazione
2 ore 0 min

Dosi per
1 persona

Valutazione utenti

Esprimi un parere


I legumi sono tra le fonti proteiche più smart, sono ricchi di fibra e di numerosi micronutrienti. Per ridurne i fastidi che si possono avere con il loro consumo, è importante seguire scrupolosamente, i tempi di cottura, ed anche quelli di ammollo indicati sulla confezione e, se possibile, tenerli a bagno anche più a lungo con un pizzico di bicarbonato, che aiuta ad ammorbidirne la buccia. Altro ingrediente interessante di questa zuppa: le castagne, non a caso sono definite “il pane dei poveri”, a livello nutrizionale sono assimilabili al gruppo dei carboidrati complessi più che a quello della frutta. Apportano amido, ma anche molta fibra, vitamine e minerali.

Ingredienti

  • 50 g di fagioli cannellini secchi
  • 10 castagne
  • Un mazzetto di spinaci
  • 2 funghi champignon
  • Chiodi di garofano q.b.
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Peperoncino q.b.
  • Sale q.b.
  • Tartufo q.b.

Questa ricetta è un piatto unico perfetto per le fredde giornate d’autunno. I legumi rappresentano la parte proteica del piatto sano, mentre le castagne, con la porzione indicata, arrivano a coprire la quota di carboidrati che più o meno corrisponderebbe ad un panino. Per una variante, ma sempre piatto unico, si possono sostituire le castagne o con dei cereali come l’orzo o il farro, oppure con dei crostini di pane aromatizzati al rosmarino ad esempio. Per concludere con un contorno di stagione che comprenda anche la frutta: un’insalatina di finocchi e arance.

Preparazione

  1. Cuocete i fagioli, precedentemente messi a bagno, per circa un’ora.
  2. Lessate le castagne per qualche minuto, le spellate e le aggiungete ai legumi.
  3. Insaporite con i chiodi di garofano, il peperoncino, sale e cuocete per mezz’ora.
  4. Pulite e lavate i funghi, li tagliate a listarelle e li aggiungete alla zuppa.
  5. Lasciate cuocere per altri 20 minuti circa.
  6. Nel frattempo, pulite e saltate in padella gli spinaci aggiungendo un filo di olio extravergine d’oliva.
  7. Impiattate la zuppa, aggiungete gli spinaci e servite con un filo di olio extravergine d’oliva a crudo e del tartufo.

Buon appetito!

Autore

ricetta
a cura di

Annamaria Virone
Studentessa

Il nostro sito usa i cookie per una migliore fruibilità di navigazione ed effettuare statistiche sul suo utilizzo. Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.