Zuppa di lenticchie nere beluga con crostini di polenta

Zuppa di lenticchie nere beluga con crostini di polenta
  • Senza glutine
  • Vegetariano
  • Vegano
  • Senza lattosio

Difficoltà
Media

Preparazione
1 ora 30 min

Dosi per
4 persone

Valutazione utenti

Esprimi un parere


Le protagoniste del piatto sono le lenticchie nere, denominate anche lenticchie beluga, ricche di antocianine, fitocomposti responsabili del loro colore e dai potenziali effetti positivi per la salute. Come tutti i legumi, nelle lenticchie sono presenti buoni quantitativi di ferro, si consiglia perciò di accompagnarle a fine pasto ad un frutto ricco in vitamina C, come un arancio o 2-3 mandarini, che favoriscono l’assorbimento di ferro. Un altro ingrediente interessante di questo piatto è la farina di mais integrale che, unita alle lenticchie, garantisce l’approvvigionamento di tutti gli amminoacidi essenziali e rappresenta una buona fonte di carboidrati.

Ingredienti

  • 1 porro piccolo
  • 2 carote
  • 200 g di broccoli
  • 200 g di lenticchie nere di Beluga
  • 200 g di farina di mais integrale
  • 750 g di acqua
  • Sale grosso q.b.
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva

La zuppa di lenticchie rappresenta un ottimo secondo piatto per una giornata fredda. Diventa piatto unico se accompagnato ai crostini di polenta. Si può decidere di prepararne un po’ di più, cosi da utilizzarla il giorno successivo come crema da stendere sopra un crostino di pane caldo.

Preparazione

  1. Per la zuppa di lenticchie: in una padella scaldare 500 ml di acqua. Tagliare finemente il porro e le carote a cubetti. Rosolare le verdure con un bicchiere d’acqua e un cucchiaio d’olio, aggiungere le lenticchie e insaporire.
  2. Unire l’acqua calda e continuare a cuocere per 25 minuti, a fiamma molto bassa, aggiungendo dell’altra acqua calda se necessario. Aggiustare di sale e, a metà cottura, aggiungere le cimette di broccoli.
  3. Per i crostini di polenta: portare a bollore in una pentola, abbastanza capiente, l’acqua con sale e olio. Aggiungere la farina di mais mescolando per evitare la formazione di grumi. Rimescolare di tanto in tanto fino a completa cottura (circa 45 minuti) la polenta.
  4. Versare la polenta cotta in una teglia rettangolare e lasciare raffreddare. Una volta fredda versare su un tagliere, tagliare a strisce spesse 2 cm e poi a cubetti. Rivestire una teglia con carta da forno e ripassare i cubetti al grill a 220°C per circa 20 minuti, o comunque finché non saranno dorati. Servire la zuppa calda con i crostini di polenta.

Buon appetito!

ricetta
a cura di

Elena Macri
Blogger, casalinga e mamma a tempo pieno

Il nostro sito usa i cookie per una migliore fruibilità di navigazione ed effettuare statistiche sul suo utilizzo. Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.