Wok verde

Wok verde
  • Senza glutine
  • Vegetariano
  • Vegano
  • Senza lattosio

Difficoltà
Bassa

Preparazione
20 min

Dosi per
4 persone

Valutazione utenti

Esprimi un parere


Il bok choy o cavolo cinese, nonostante l’aspetto che lo rende più simile alle biete, fa parte in realtà della famiglia delle brassicacee, quella di cavoli, broccoli e verze. L’appartenenza a questa famiglia di vegetali, lo rende un ortaggio estremamente interessante dal punto di vista nutrizionale per la presenza di glucosinolati, composti biottivi con attività potenzialmente benefiche per l’organismo.

Tagliare il cavolo favorisce il rilascio dell’enzima che consente l’assorbimento dei glucosinolati nella loro forma attiva, a patto che non si distrugga con una cottura prolungata o si lasci disperdere in acqua.

Ingredienti

  • 3 cespi di bok choy (cavolo cinese) di media grandezza
  • 1 broccolo
  • 1 spicchio di verza
  • 3-4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Sale q.b.

Questa ricetta è perfetta per approfittare del prezioso contenuto nutrizionale dei vegetali, la cottura è breve e la preparazione prevede la sminuzzatura delle brassicacee. Il bok choy, non di facilissima reperibilità sul mercato italiano, può essere sostituito dal cavolo riccio (kale) o dal cavolo nero toscano, o in alternativa da biete da costa.

Preparazione

  1. Mondate il bok choy, il broccolo e la verza.
  2. Tagliate il primo a pezzetti; suddividete il broccolo in cimette.
  3. Tagliate la verza a strisce sottili.
  4. Riscaldate il wok con l’olio. Aggiungete le cimette di broccolo e cuocetele 2-3 minuti, mescolando sempre. Unite il bok choy e la verza e continuate a rimestare. Salate ed eventualmente aggiungete un paio di cucchiai d’acqua per ammorbidire la verza.

Buon appetito!


tratto da

HAPPY FOOD tante ricette per vivere sani e felici
Donna Brown, Gribaudo Editore

Il nostro sito usa i cookie per una migliore fruibilità di navigazione ed effettuare statistiche sul suo utilizzo. Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.