Tris di riso al verde con cevice di ombrina e verdure spadellate

Tris di riso al verde con cevice di ombrina e verdure spadellate
  • Senza glutine
  • Senza lattosio

Difficoltà
Bassa

Preparazione
45 min

Dosi per
4 persone

Valutazione utenti

Esprimi un parere


Questa ricetta, realizzata da Sonia Peronaci, è stata presentata al Festival alFuturo StraBene di Altroconsumo. Rappresenta un’ottima fonte di fibra, grazie alla presenza delle tre tipologie di riso e all’abbondante quantità di verdure. Inoltre il riso pigmentato è fonte di antocianine, fitocomposti ad oggi molto studiati in laboratorio per il loro potenziale ruolo nei geni dell’invecchiamento.

Ingredienti

  • 60 g riso basmati integrale
  • 60 g riso venere
  • 60 g riso rosso
  • 4 filetti di ombrina
  • Succo di 2 lime
  • Un peperoncino fresco
  • Carote
  • Cavolo rosso
  • Pannocchie piccole
  • Zucchine
  • Peperone rosso e giallo
  • Un ciuffo di prezzemolo
  • Un ciuffo di basilico
  • ¼ di spicchio d’aglio
  • Olio extravergine d’oliva q.b
  • Aceto di vino bianco q.b
  • 4 rametti di timo
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • Sale q.b
  • Pepe q.b

Per consumare in modo sicuro il pesce fresco crudo, esiste una normativa europea che obbliga i ristoratori a congelare a –20°C per almeno 24 ore tutto il pesce che viene servito crudo o non completamente cotto; mentre per il consumo domestico sono necessarie almeno 96 ore nel congelatore a –18°C. Ci si può divertire in cucina a preparare diverse versioni di questa ricetta utilizzando altre specie di pesce e sperimentando diversi abbinamenti di erbe aromatiche e spezie, preziosi ingredienti che permettono di fare a meno o ridurre il consumo di sale.

Preparazione

  1. Cuoci le tre tipologie di riso separatamente in acqua bollente e scolali ancora al dente, poi mischiali in una ciotola capiente.
  2. Prepara il condimento al verde tritando il basilico e il prezzemolo. Mettili in una ciotolina e unisci poi l’aglio tritato finemente, l’olio extravergine d’oliva e l’aceto. Mescola bene gli ingredienti e tieni da parte.
  3. Dedicati ora alle verdure: pulisci bene e tagliale alla julienne, saltale in padella con olio extravergine e la salsa di soia fino a che si insaporiranno rimanendo però croccanti.
  4. Prendi i filetti di ombrina e con un coltello tagliali a fettine in diagonale e disponili sui piatti da portata.
  5. Prepara la marinatura spremendo il lime e aggiungendo olio, peperoncino tritato e un pizzico di sale e pepe. Aggiungi a marinatura sull’ombrina poco prima di servirla.
  6. Una volta aggiunta la marinatura, aggiungi un po' di riso con la salsa verde. In ultimo unisci un po' di verdure saltate.

Buon appetito!

ricetta
a cura di

Sonia Peronaci
Food Blogger

Il nostro sito usa i cookie per una migliore fruibilità di navigazione ed effettuare statistiche sul suo utilizzo. Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.