Spaghetti con sgombro, pomodorini e granella di pistacchi su crema di asparagi

  • Senza lattosio

Difficoltà
Alta

Preparazione
50 min

Dosi per
4 persone

Valutazione utenti

Esprimi un parere


Protagonista di questo piatto è lo sgombro. Pesce appartenente alla famiglia del pesce azzurro, rappresenta un’ottima fonte di acidi grassi polinsaturi. Per di più, oltre all’acido linolenico precursore della classe degli omega-3, sono presenti in maggior quantità gli acidi grassi a lunga a catena: EPA e DHA. Questa classe di acidi grassi svolge un ruolo nella protezione del sistema cardiovascolare. Anche la granella di pistacchi contribuisce alla salute di cuore e arterie. Tra la frutta a guscio, i pistacchi sono i più ricchi di fitosteroli, composti che contribuiscono a mantenere sotto controllo la colesterolemia.

Ingredienti

  • 320 g di spaghetti integrali
  • 250 g di sgombri freschi
  • 1,2 kg di pomodorini (meglio se del tipo torpedino di Fondi)
  • 400 g di asparagi
  • ½ cipolla
  • ½ bicchiere di vino bianco secco
  • 40 g di pistacchi sgusciati
  • Olio extravergine d’oliva q. b.
  • 1 spicchio d’aglio
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.
  • 1-2 mestoli di brodo di pesce

Questo piatto rappresenta un ottimo primo nel quale troviamo sia i carboidrati degli spaghetti sia le proteine dello sgombro.  La porzione di pesce tuttavia non è completa, si può quindi completarla con un’insalata di mare da servire come antipasto oppure aggiungere pesce nella ricetta per avere un piatto unico a cui abbinare una verdura cotta o cruda come contorno. 

Preparazione

  1. Per la salsa allo sgombro. Pulite lo sgombro, con l’aiuto di un paio di forbici e di un coltellino, rimuovendo le pinne, le interiora e le lische. Sfilettate il pesce ed eliminate con una pinzetta gli eventuali residui di spine. Sciacquate sotto l’acqua corrente, asciugate e tagliate a cubetti lo sgombro.
  2. In una padella fate imbiondire l’aglio intero, da rimuovere a fine cottura, con 1 cucchiaio d’olio e un filo d’acqua, quindi aggiungete i cubetti di sgombro, continuando la cottura per qualche minuto.
  3. Incorporate i pomodorini puliti e tagliati in 4 pezzi, il sale e 1 mestolo di brodo di pesce, tenendo sulla fiamma per altri 3-4 minuti. Un’avvertenza: preparate il brodo con scarti di pesce bianco e non con gli scarti di sgombro, perché il pesce azzurro dà un sapore sgradevole, tendente all’amaro.
  4. Per la crema di asparagi. Rosolate in un cucchiaio di olio con un filo d’acqua ½ cipolla tritata e aggiungete gli asparagi mondati e tagliati a rondelle. Coprire con acqua fredda e fate cuocere per 7-8 minuti. Poi frullate per ottenere una crema densa.
  5. Per gli spaghetti. Lessate gli spaghetti in abbondante acqua bollente e salata e scolateli molto al dente. Uniteli in padella con lo sgombro e fateli saltare per 2 minuti, se necessario aggiungendo poco brodo di pesce.
  6. La presentazione. Disponete la crema di asparagi in modo che copra il fondo di ogni piatto individuale, aggiungete la porzione di spaghetti saltati con sgombro e pomodorini e guarnite con prezzemolo tritato e granella di pistacchi. Servite subito.

Buon appetito!

ricetta
a cura di

Rosa Chiarello, Simone De Petrillo & Vincenzo Ferrigni
Il piatto è stato ideato e realizzato dagli studenti dell’Istituto professionale alberghiero «A. Celletti». Premio per la migliore ricetta proposta a Formia nell’ambito del progetto «SmartFood: scienza e nutrizione per i cuochi del futuro» (ricetta pubblicata in “Le ricette Smartfood” di Eliana Liotta con Lucilla Titta)

Il nostro sito usa i cookie per una migliore fruibilità di navigazione ed effettuare statistiche sul suo utilizzo. Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.