Rondelle di pesce spada imbottito con peperoni in doppia veste

  • Senza lattosio

Difficoltà
Media

Preparazione
50 min

Dosi per
4 persone

Valutazione utenti

Esprimi un parere


Il pesce spada, protagonista di questa ricetta, fa parte dei cosiddetti pesci a grossa taglia come tonno, salmone e palamita. Generalmente questi pesci accumulano più facilmente mercurio rispetto ai più piccoli, tuttavia se consumanti nelle giuste quantità e frequenze si riesce a tenere sotto controllo il rischio di eccessivo accumulo di mercurio e a beneficiare degli importanti nutrienti del pesce, in particolare gli omega-3 che svolgono un importante ruolo nella protezione del sistema circolatorio.  Anche la presenza di mandorle e pistacchi contribuisce all’apporto di acidi grassi salutari.

Ingredienti

  • 400 g di pesce spada (fettine tagliate molto sottili)
  • 50 g di mollica di pane integrale
  • 20 g di uva passa a chicchi neri e piccoli
  • 50 g di mandorle pelate
  • 2 ciuffetti di prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • peperoncino a piacere
  • 30 g di olio extravergine d’oliva
  • 500 g di peperoni rossi e gialli
  • ½ cipolla
  • 10 g di granella di pistacchi
  • 1 pizzico di sale
  • 2 arance
  • 1 limone
  • Sale q.b.

Questo secondo piatto può essere completato con una porzione di alimenti fonte di carboidrati. Ad esempio si può possono sbollentare delle patate ed accompagnarle insieme al piatto, ricordandosi di lasciarle intiepidire così da rendere l’amido, presente al loro interno, più difficile da digerire con conseguente riduzione del loro indice glicemico.

Preparazione

  1. Mentre fate rinvenire l’uvetta in acqua tiepida per 10 minuti, tostate la mollica di pane sbriciolata in una padella per un paio di minuti aggiungendo, infine, il succo dei tre agrumi.
  2. Tritate l’aglio, il prezzemolo e 30 grammi di mandorle. Versate il tutto in una ciotola con la mollica tostata, l’uva passa strizzata e tagliata finemente, un pizzico di sale, peperoncino (a piacere) e un filo d’olio.
  3. Pulite i peperoni e la cipolla, lavateli e tagliateli alla julienne. Ora infornateli in una teglia per 7 minuti a 180°C. Appena pronti, saltateli molto velocemente in una padella con un filo d’olio, un filo d’acqua e 20 grammi di mandorle pelate tagliate a filetti.
  4. Conservate metà della verdura per guarnire e frullate l’altra metà, aggiungendo a filo un cucchiaino d’olio. Tenete in caldo.
  5. Lavate le fettine sottili di pesce spada e togliete la pelle. Stendetele e conditele con il composto di mollica, quindi arrotolatele.
  6. Mettete gli involtini in una teglia con carta da forno (la chiusura dell’involtino sotto), irrorandoli con un filo d’olio sopra e sotto: infornate a 180°C per circa 7 minuti. Fate raffreddare per qualche minuto; poi, con molta delicatezza, tagliateli a rondelle spesse.
  7. È il momento di servire la portata. In piatti individuali, versate un letto di salsa di peperoni e sistematevi sopra le rondelle di spada. In un lato disponete le verdure saltate e guarnite il tutto con granella di pistacchi e un ciuffetto di prezzemolo al centro.

Buon appetito!

ricetta
a cura di

Rosalinda Lo Re, Giuseppe Messina & Giuseppe Urso
Il piatto è stato ideato e realizzato dagli studenti dell’Istituto professionale alberghiero «A. Moncada» di Lentini (Siracusa). Ricetta vincitrice del concorso nazionale «SmartFood: scienza e nutrizione per i cuochi del futuro», tenutosi a Chianciano Terme (Siena) a maggio 2016 (ricetta pubblicata in “Le ricette Smartfood” di Eliana Liotta con Lucilla Titta)

Il nostro sito usa i cookie per una migliore fruibilità di navigazione ed effettuare statistiche sul suo utilizzo. Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.