Focaccia alle tre farine con radicchio e pinoli

Focaccia alle tre farine con radicchio e pinoli
  • Vegetariano
  • Vegano
  • Senza lattosio

Difficoltà
Media

Preparazione
4 ore 0 min

Dosi per
6 persone

Valutazione utenti

Esprimi un parere


Appartenente al gruppo di pane e derivati, la focaccia è una fonte di carboidrati complessi. In questa ricetta, inoltre, l’uso di farine integrali garantisce una buona introduzione di fibra con la dieta. La fibra alimentare svolge numerose azioni per il nostro organismo, conferisce sazietà, aiuta la funzionalità intestinale e rappresenta un nutrimento per il microbiota intestinale, più comunemente detto flora. Dato il suo importante ruolo per il mantenimento dello stato di salute, soprattutto intestinale, risulta utile e necessario aumentare il consumo di alimenti nella versione integrale. Non sono sufficienti, infatti, le famose 5 porzioni di frutta e verdura per coprire la quantità di fibra suggerita dalle linee guida nazionali: almeno 25 grammi al giorno.

Ingredienti

  • 200 g di farina di frumento integrale
  • 200 g di farina di farro integrale
  • 100 g di farina di grano saraceno
  • 15 g di lievito di birra oppure 5 g di lievito secco in polvere
  • 280-300 ml di acqua
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 radicchio rosso
  • 20 g di pinoli
  • ½ cipolla rossa
  • Aceto balsamico q.b.
  • Sale q.b.

La focaccia rappresenta un ottimo sostituto del pane. A seconda delle stagioni si può variare la farcitura con verdure del periodo. Ad esempio in estate, come ingrediente, si possono utilizzare asparagi e pomodori o peperoni e melanzane. Date ancora più profumo e sapore utilizzando foglie di erbe aromatiche, come basilico, origano o timo. Insomma, spazio alla fantasia!

Preparazione

  1. Per l’impasto, in un recipiente fate sciogliere il lievito in 250 ml di acqua. Prima di aggiungere gradualmente le farine, mischiarle insieme in un contenitore così da creare un mix omogeneo.
  2. Mano a mano che l’impasto si formerà, aggiungere l’olio extravergine di oliva e l’acqua, se necessario. Soltanto alla fine aggiungere il sale.
  3. Una volta che l’impasto ha raggiunto una consistenza morbida ed elastica, lasciare riposare per circa 30 minuti prima di stenderlo nella teglia da forno, dove completerà la lievitazione per 2 ore e mezza, con solo la luce accesa. Per non far attaccare l’impasto alla teglia si può utilizzare sia la carta da forno sia ungerla con un piccolo strato di olio.
  4. Nel frattempo, per la farcitura, tagliare finemente la cipolla rossa e farla appassire in una pentola con un filo di olio. Lavare bene il radicchio e ridurlo in listarelle sottili di circa 1 centimetro. Aggiungerle in padella i pinoli, per farli tostare brevemente, e poi il radicchio e sale.
  5. Lasciare ammorbidire la verdura. Una volta pronta aggiungere l’aceto balsamico a piacere. Aspettare che l’aceto sfumi e che il liquido si sia ritirato, spegnere il fuoco e infine fare riposare prima di stendere un letto di radicchio sopra la focaccia.
  6. Preriscaldare il forno alla massima potenza e infine cuocere l’impasto per circa 15 minuti. Ultimare la cottura per circa 5 minuti aggiungendo uno strato di farcitura sopra la focaccia.

Buon appetito!

ricetta
a cura di

Vittoria Ercolanelli
Team Smarfood

Il nostro sito usa i cookie per una migliore fruibilità di navigazione ed effettuare statistiche sul suo utilizzo. Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.