Porridge salato di carote con ricotta fresca

Porridge salato di carote con ricotta fresca
  • Senza glutine
  • Vegetariano

Difficoltà
Bassa

Preparazione
30 min

Dosi per
2 persone

Valutazione utenti

Esprimi un parere


Tipico delle regioni dell’Europa settentrionale, dell’America e dell’Africa il porridge, generalmente, viene preparato portando ad ebollizione acqua o latte e unendo un cereale, tipicamente l’avena. In questa ricetta, il cereale viene cotto in una vellutata di carote e cipolle aromatizzata con pepe e noce moscata, un’utile strategia per ridurre l’uso di sale e dare comunque sapore al piatto. Anche in questa rivisitazione, del classico porridge, l’avena è la protagonista. Cereale ricco di carboidrati ma anche buona fonte di proteine e fibra, in particolare di betaglucani che aiutano a mantenere in salute cuore e arterie, oltre che a tenere sotto controllo la glicemia. I celiaci devono controllare sui registri nazionali degli alimenti se il prodotto specifico a base di avena è ammesso o meno.

Ingredienti

  • 160 g di fiocchi d’avena
  • 700 g di carote
  • 160 g di ricotta vaccina fresca
  • 50 g di cipolla
  • 10 ml olio extravergine di oliva
  • 15 g di semi di chia
  • Pepe q.b.
  • Noce moscata q.b.
  • Sale q.b.

Piatto unico da preparare in pochi minuti, ideale per una cena veloce di ritorno dal lavoro. Basterà concludere il pasto con un frutto fresco per renderlo ancora più completo. Oppure, se non si gradisce la ricotta, il porridge può diventare un primo piatto da accompagnare con un secondo, ad esempio dei ceci in scatola, sciacquati bene sotto l’acqua corrente e cotti velocemente in padella con uno spicchio d’aglio, rosmarino e salvia.

Preparazione

  1. Pelare le carote, pulire la cipolla e tagliarle in pezzi. Far bollire le carote e la cipolla in poca acqua (l’acqua deve coprire la verdura). Quando risulteranno morbide, frullarle utilizzando la loro acqua di cottura, fino ad ottenere una vellutata.
  2. Versare la vellutata in una pentola antiaderente, aggiungere sale, pepe e noce moscata a proprio gusto. Qualora fosse troppo densa aggiungere mezzo bicchiere d’acqua e portare a bollore.
  3. Versare i 160 g di avena e lasciar cuocere, con coperchio e mischiando ogni 2-3 minuti, per circa 10 minuti.
  4. A cottura ultimata versare in un piatto, guarnire con ricotta vaccina fresca, semi di chia e olio extravergine di oliva. Servire ben calda.

Buon appetito!

ricetta
a cura di

Balzarotti Gloria
Biologa Nutrizionista

Il nostro sito usa i cookie per una migliore fruibilità di navigazione ed effettuare statistiche sul suo utilizzo. Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.