Crepes di farina di riso nero su crema di piselli

  • Senza glutine
  • Vegetariano

Difficoltà
Bassa

Preparazione
40 min

Dosi per
3 persone

Valutazione utenti

Esprimi un parere


In questa ricetta troviamo un esempio perfetto, in veste meno usuale, di unione di cereali e legumi che riesce a creare un piatto unico completo di tutti gli aminoacidi essenziali, i mattoni delle proteine che l’organismo non è in grado di produrre. Del resto si sa, i legumi, categoria a cui appartengono i piselli, sono carenti di alcuni aminoacidi contenuti, invece, nella frazione proteica dei cereali: insieme garantiscono una perfetta complementazione proteica. I piselli freschi si differenziano dalle versioni secche degli altri legumi per la minor quantità di carboidrati e proteine, la porzione quindi è di 200 grammi (per i legumi secchi si tratta di 50 grammi e per le altre tipologie fresche o in scatola a 150 grammi).

Ingredienti

  • 125 g di farina di riso nero (varietà Otello Zaccaria)
  • 1 uovo
  • 150 ml di latte vaccino intero
  • 350 g di piselli sgranati
  • 200 g di pomodori ciliegino
  • 200 g di cipolle
  • 200 g di carote
  • 30 g di pistacchi sgusciati non salati
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Sale q.b.

L’unione del riso e dei piselli rende questa ricetta un piatto unico. L’accortezza in questo caso, visto che i piselli hanno un contenuto di proteine inferiore agli altri legumi secchi, potrebbe essere di prevederne una porzione di 200 grammi a persona, oppure aggiungere mezza porzione di formaggio fresco con un contorno di verdura o più semplicemente completare la quota proteica nel pasto successivo. Quando i piselli non sono di stagione è possibile utilizzare i surgelati che conservano le loro proprietà nutritive.

Preparazione

  1. Sistemare i piselli in una casseruola capiente, aggiungere tanta acqua quanto basta per coprirli a filo e lasciare cuocere a fuoco moderato per 15 minuti.
  2. Nel frattempo mondare i pomodorini e metterli ad appassire in forno precedentemente portato a temperatura (150°C) per altrettanti 15 minuti.
  3. Preparare le crepes amalgamando la farina di riso, l’uovo, il latte, un pizzico di sale con una forchetta per ottenere una pastella fluida, ma non troppo liquida: se occorre aggiungere un po’ di farina di riso nero.
  4. In una padella antiaderente, unta con un filo d’olio, versare la quantità di pastella necessaria a coprire il fondo come un velo (conviene muovere la padella per distribuirla meglio); dopo mezzo minuto girare la crepes e lasciarla cuocere brevemente sull’altro lato. Procedere finché la pastella non sarà esaurita (si dovrebbero ricavare sei crepes).
  5. Tagliare le crepes con un coltello e ricavarne delle strisce tipo fettuccine.
  6. Frullare i piselli e un pizzico di sale con un mixer ad immersione fino ad ottenere una crema omogenea.
  7. Tagliare a bastoncino carote e cipolle e farle saltare velocemente in padella con tre cucchiai di olio extravergine d’oliva (la consistenza delle verdure dovrà rimanere croccante).
  8. Distribuire la passata in fondine individuali e sistemare al centro un nido di crepes tagliate a fettuccina, le verdure croccanti, i pomodorini appassiti al forno e aggiungere i pistacchi precedentemente spezzettati con le mani.

Buon appetito!

ricetta
a cura di

Marina Toscani
Farmacista e Nutrizionista

Il nostro sito usa i cookie per una migliore fruibilità di navigazione ed effettuare statistiche sul suo utilizzo. Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.