Tartare di mazzancolle ai profumi di Sicilia

  • Senza lattosio

Difficoltà
Alta

Preparazione
3 ore 15 min

Dosi per
1 persona

Valutazione utenti

Esprimi un parere


In questa ricetta l’ingrediente principale è rappresentato dalle mazzancolle, prodotti della pesca in mare appartenenti alla famiglia dei crostacei. In Italia per mazzancolle si intende soprattutto una specie autoctona del bacino del Mediterraneo definita volgarmente “Gambero Imperiale”. Dal punto di vista nutrizionale questi crostacei vantano un basso apporto energetico, un buon contenuto di niacina, di calcio e di ferro. Questi ultimi due minerali sono contenuti in buona quantità anche nei carciofi presenti nella ricetta. La scorza di limone grattugiata, ricca di vitamina C, favorisce l’assorbimento del ferro e contribuisce a rendere questo piatto un vero alleato per tutte le donne in età fertile. Visto l’alto contenuto di sodio nei crostacei, non è necessario aggiungere sale al piatto.

Ingredienti

  • 150 g di mazzancolle abbattute
  • 2 cuori di carciofi
  • 50 g di pane raffermo
  • 3 capperi di Pantelleria
  • 3 limoni
  • 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva
  • Pepe rosa q.b.
  • Pepe nero q.b.

Abbinato ad un’insalatona super colorata questo fresco piatto può rappresentare un’ottima cena estiva. Si potrà completare con spiedini di frutta fresca oppure concedersi un salutare dessert come l’aspic di mele oppure le mele speziate.

Preparazione

  1. Pulire i carciofi (togliendo le foglie esterne più dure, tagliando il gambo ed eliminando la punta) fino ad ottenere i cuori.
  2. Tagliare i cuori dei carciofi a listarelle e metterli a marinare nel succo di limone con un cucchiaino di olio extravergine di oliva per circa 1 ora.
  3. Pulire le mazzancolle e tagliarle al coltello fino ad ottenere dei pezzetti molto piccoli da marinare con succo di limone, un cucchiaino di olio e del pepe rosa per circa 1 ora.
  4. Tritare in modo grossolano il pane raffermo con i capperi.
  5. Trascorsa 1 ora prendere un coppapasta e disporre alla base il pane raffermo, successivamente i carciofi ed infine le mazzancolle; grattugiare infine della scorza di limone, aggiungere una spolverata di pepe nero e decorare con delle foglioline di valeriana.

Buon appetito!

ricetta
a cura di

Annamaria Virone
Studentessa

Il nostro sito usa i cookie per una migliore fruibilità di navigazione ed effettuare statistiche sul suo utilizzo. Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.