Cestini d’avena alla banana

  • Senza glutine
  • Vegetariano
  • Vegano
  • Senza lattosio

Difficoltà
Bassa

Preparazione
25 min

Dosi per
1 persona

Valutazione utenti

Esprimi un parere


L’avena, prevista in questa ricetta sotto forma di fiocchi, rappresenta un’ottima alternativa per chi vuole tenere a bada il colesterolo poiché, grazie ai suoi beta-glucani, un tipo di fibra solubile, aiuta a ridurre il colesterolo totale e LDL. Ha un basso indice glicemico e grazie alla presenza di un alcaloide, l’avenina, ha proprietà tonificanti ed energetiche. I celiaci devono controllare sui registri nazionali degli alimenti se il prodotto specifico a base di avena è ammesso o meno.

Ingredienti

  • 30 g di fiocchi d’avena
  • 1 banana matura
  • ½ cucchiaino di miele
  • 125 g di yogurt bianco vegetale
  • 10 g di cioccolato fondente al 70%
  • Frutta fresca, scaglie di cocco o granella di frutta secca a piacere

Questa ricetta può essere utilizzata per una colazione super completa sia per chi ha problemi a digerire il lattosio, sia per sportivi, bambini e anziani grazie ad ingredienti quali avena, banana, miele e cioccolato che forniscono nutrimento ed energia.

Preparazione

  1. Preriscaldare il forno a 180°C.
  2. Schiacciare, con l’aiuto di una forchetta, la banana fino ad ottenere una purea.
  3. Aggiungere i fiocchi d’avena, il miele e mescolare.
  4. Versare il composto in dei pirottini formando dei cestini ed infornare per circa 15 minuti.
  5. A cottura ultimata lasciar raffreddare i cestini.
  6. Sciogliere intanto il cioccolato a bagnomaria e unirlo successivamente allo yogurt; amalgamare il composto con delle fruste elettriche.
  7. 1. Versare la crema ottenuta nei cestini e decorare a piacere con frutta fresca, scaglie di cocco o granella di frutta secca (es. pistacchi).

Buon appetito!

ricetta
a cura di

Annamaria Virone
Studentessa

Il nostro sito usa i cookie per una migliore fruibilità di navigazione ed effettuare statistiche sul suo utilizzo. Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.