Aspic di mele speziati

  • Senza glutine
  • Vegetariano
  • Vegano
  • Senza lattosio

Difficoltà
Bassa

Preparazione
40 min

Dosi per
4 persone

Valutazione utenti

Esprimi un parere


Questa ricetta rappresenta un’ottima strategia per utilizzare mele o pere che iniziano ad “imbruttire”. Grazie alla presenza di quercetina, preziosa molecola contro i fattori di rischio cardiovascolare (presente proprio nella buccia delle mele e, se utilizzato, nel cioccolato fondente) di pectina, una fibra acchiappa colesterolo e di cannella con proprietà benefiche anche nel controllo del colesterolo, questa ricetta rappresenta un vero alleato per la salute del cuore.

Ingredienti

  • 4 mele di circa 150 grammi
  • Scorza di mezzo limone o di mezza arancia
  • Zenzero fresco grattugiato a piacere
  • Cannella a piacere
  • 1 bustina di agar

Un dessert salutare in alternativa alla frutta fresca di fine pasto e con l’aggiunta di scaglie di cioccolato fondente al 70%. È possibile utilizzare, in alternativa alle mele, anche delle pere ed ottenere un connubio perfetto con il cioccolato fondente.

Preparazione

  1. Lavare e strofinare con un panno le mele, tagliarle a metà privandole di semi e picciolo ma non della buccia.
  2. Cuocere le mele in pochissima acqua o al vapore.
  3. Grattugiare o tritare finemente lo zenzero e grattugiare la scorza del limone.
  4. Una volta cotte le mele, frullarle e versarle in pentola con lo zenzero tritato, la scorza del limone e la cannella.
  5. Mescolare accuratamente e rimettere sul fuoco.
  6. Quando la preparazione inizia a bollire aggiungere la bustina di agar e continuare a mescolare.
  7. Cuocere per il tempo indicato nelle istruzioni sulla confezione di agar, in genere pochi minuti, poi spegnere la fiamma e dividere il composto in 4 coppette.
  8. Lasciare raffreddare e mettere in frigo per qualche ora.
  9. Impiattare rovesciando la coppetta e guarnire con foglie di menta; per rendere più golosa la ricetta è possibile aggiungere scaglie di cioccolato fondente al 70%.

Buon appetito!

ricetta
a cura di

Laura De Tomasi
Consulente editoriale

Il nostro sito usa i cookie per una migliore fruibilità di navigazione ed effettuare statistiche sul suo utilizzo. Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.