Che cavolo è

Che cavolo è
  • Vegetariano
  • Vegano
  • Senza lattosio

Difficoltà
Media

Preparazione
1 ora 5 min

Dosi per
4 persone

Valutazione utenti

Esprimi un parere


Questa ricetta, realizzata dallo Chef Franco Aliberti, nasce dalla collaborazione tra Smartfood e AMìO-Legumi che insieme hanno sviluppato la linea di zuppe a base di legumi e cereali ZuppamiXlegumi. Ciascun mix è un’equilibrata combinazione di carboidrati e proteine, che rappresenta la base per il Piatto Sano, un pasto completo e salutare con tutti gli aminoacidi essenziali. Protagonista della ricetta “Che cavolo è” è il mix ZuppamiXlegumi e Farro che oltre a questo cereale contiene lenticchie, adzuki rossi e verdi, piselli.

Ingredienti

  • 1 confezione ZuppamiXlegumi e Farro
  • 1 cavolo cappuccio viola
  • 1 g bicarbonato
  • 1 cicoria
  • 1 scalogno
  • Olio extra vergine di oliva

ZuppamiXlegumi e Farro si distingue per il suo elevato contenuto in ferro, il cui assorbimento può essere facilitato consumando alimenti fonti di vitamina C come kiwi, fragole o frutti di bosco. Per completare il pasto con questo piatto unico basta semplicemente aggiungere un frutto.

Preparazione

  1. Cuocete la ZuppamiXlegumi come indicato sulla confezione. Estraete dal cavolo il succo con l’aiuto di un estrattore o una centrifuga, aggiungete il bicarbonato e mettete tutto sul fuoco. Una volta caldo, potrete utilizzarlo come un brodo (ne otterrete circa mezzo litro).
  2. A cottura quasi ultimata della ZuppamiXlegumi, scolatela e terminate la cottura nel succo del cavolo aggiustando di sale e olio: otterrete così una zuppa di colore blu, simile a un risotto!
  3. Pulite e tagliate sottilmente la cicoria, saltatela in padella con olio extravergine di oliva e lo scalogno tagliato sottile. Servite adagiando la verdura sul fondo del piatto e versando a coprire la ZuppamiXlegumi.

Buon appetito!

ricetta
a cura di

Franco Aliberti
Chef

Il nostro sito usa i cookie per una migliore fruibilità di navigazione ed effettuare statistiche sul suo utilizzo. Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.