Involtini di platessa con zucchine e pomodorini

Involtini di platessa con zucchine e pomodorini
  • Senza glutine
  • Senza lattosio

Difficoltà
Bassa

Preparazione
35 min

Dosi per
2 persone

Valutazione utenti

Esprimi un parere


Protagonista di questa ricetta è la platessa, un pesce che non spicca per particolari caratteristiche nutrizionali ma che può far parte delle 3 porzioni settimanali di questa categoria di alimenti. Infatti, si adatta bene anche al consumo di chi non ama particolarmente il pesce. La platessa non ha un sapore ben definito, pertanto via libera a condimenti e preparazioni dai sapori decisi. In questa ricetta è stata utilizzata per creare degli involtini, un modo creativo per proporre il pesce anche ai più piccoli. Ci si può divertire ad aromatizzarlo con abbinamenti di spezie, ad esempio paprika e curry, strategia utile per ridurre l’uso di sale, che nei piatti a base di pesce non andrebbe utilizzato, essendo già naturalmente sapidi.

Ingredienti

  • 300 g di filetti di platessa
  • 2 zucchine
  • 7-8 pomodori datterini
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • Un bicchierino di vino bianco (facoltativo)
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.

Un secondo piatto da completare con una fonte di carboidrati, ad esempio del farro arricchito di verdura, e una macedonia di frutta di stagione. Aumentando il numero di persone, questi involtini possono essere anche utilizzati per un aperitivo o un antipasto. Come base dell’involtino, si può optare anche per delle foglie di bieta o di spinaci, per creare una versione più invernale.

Preparazione

  1. Lavare le zucchine, eliminarne le estremità e tagliarle per il senso della lunghezza, ottenendo delle fette (circa 10) di medio spessore.
  2. Grigliare le fette di zucchine alcuni minuti per lato.
  3. Tagliare a metà i filetti di platessa per il senso della lunghezza.
  4. Adagiare su ogni filetto una fettina di zucchina.
  5. Arrotolare i filetti e fermarli con uno stecchino.
  6. Lavare i pomodori datterini e tagliarli a metà.
  7. In una padella antiaderente, disporre gli involtini e i pomodori, pepare, aggiungere un pizzico di sale e due cucchiai d’olio extravergine di oliva.
  8. Iniziare la cottura a fiamma media con il coperchio. Dopo alcuni minuti sfumare, se gradito, con del vino bianco e far evaporare senza coperchio. Completare la cottura con il coperchio per altri 10 minuti. In questo modo si otterrà un sughetto di cottura, se invece si gradisce un risultato più asciutto, la cottura può essere ultimata in forno a 170°C.

Buon appetito!

Autore

ricetta
a cura di

Alessia Marin
Studentessa di Dietistica

Il nostro sito usa i cookie per una migliore fruibilità di navigazione ed effettuare statistiche sul suo utilizzo. Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.