Torna a:
Condimenti

Salvia

Condimenti

La salvia utilizzata per aromatizzare le ricette contribuisce all’apporto giornaliero di calcio, minerale importante per la salute delle ossa.

Salvia

Valori nutrizionali per 100 g di parte edibile

 

Fresca

Secca macinata

Parte edibile (%)

100

100

Energia (kcal):

145

353

Acqua (g):

66,4

8,0

Proteine (g):

3,9

10,6

Lipidi(g):

4,6

12,7

Carboidrati disponibili (g):

15,6

42,7

Zuccheri solubili (g):

15,6

42,7

Fibra totale (g):

14,7

18,1

Potassio (mg):

390

1070

Ferro (mg):

10,3

28,1

Calcio (mg):

600

1650

Fosforo (mg):

33

91

Vitamina B6 (mg):

1,21

0,38

Vitamina A retinolo eq. (µg):

215

590

Vitamina E ATE (mg):

1,69

9,15

Come molte delle piante aromatiche, la salvia è conosciuta fin da epoche remote per le sue proprietà in campo farmaceutico. Tra le prescrizioni mediche che risalgono all’età dei romani, la salvia era infatti un ingrediente delle formulazioni di quelli che ai tempi erano considerati farmaci.

La salvia utilizzata in cucina per aromatizzare i cibi è la Salvia officinalis o salvia comune. Pianta dall’aspetto cespuglioso, presenta foglie ovali-lanceolate di colore grigio-verde caratterizzate dalla superficie superiore vellutata mentre la pagina inferiore è ruvida.

Le foglie, sia fresche sia essiccate, sono un’ottima fonte di vitamine e minerali. Possono essere utilizzate per arricchire verdure, frittate e zuppe, contribuendo all’apporto giornaliero di calcio. Soltanto 10 grammi di salvia secca, pari a due cucchiai, forniscono ben 165 milligrammi del minerale fondamentale per la salute delle ossa.

In sostituzione del sale, la salvia può essere utilizzata insieme alle altre erbe aromatiche e spezie per dare sapidità agli alimenti. Il sale rappresenta un fattore di rischio per molte malattie croniche, tra cui ipertensione e tumori. La popolazione italiana è ben sopra la quantità raccomandazione dei 5 grammi al giorno. Per limitarne il consumo è necessario ridurre l’acquisto di alimenti ricchi in sale e limitare il sale discrezionale. Il palato si adatta facilmente alle riduzioni graduali di cibi salati.


Suggerimento

In sostituzione del sale, la salvia può essere utilizzata insieme alle altre erbe aromatiche e spezie per dare sapidità agli alimenti.

Il nostro sito usa i cookie per una migliore fruibilità di navigazione ed effettuare statistiche sul suo utilizzo. Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.