Torna a:
Frutta fresca

Pompelmo

Frutta fresca

Le varietà a polpa rosa e rossa sono fonte di beta-carotene e licopene, pigmenti che svolgono ruoli preventivi nei confronti di alcune delle principali patologie cronico-degenerative.

Pompelmo

Valori nutrizionali per 100 g di parte edibile

 

Pompelmo

Pompelmo rosa

Parte edibile (%)

70

51

Energia (kcal):

29

41

Acqua (g):

91,2

88,1

Proteine (g):

0,6

0,8

Lipidi (g):

0

0,1

Carboidrati disponibili (g):

6,2

9,1

Zuccheri solubili (g):

6,2

6,9

Fibra totale (g):

1,6

1,6

Potassio (mg):

230

135

Calcio (mg):

17

22

Magnesio (mg):

9

9

Vit. C (mg):

40

31

Folati tot. (µg):

26

13

Vit. A Retinolo eq. (µg):

tr

114

Che sia un ibrido nato dall’incrocio tra arancio e pomelo o derivato da una mutazione del pomelo non è ancora stato stabilito con certezza. Ciò che è nota è la particolare provenienza: il pompelmo è uno dei pochissimi agrumi non originario dell’Asia, arriva dalle Barbados.

Citrus paradisi, nome botanico del pompelmo, appartiene alla famiglia delle Rutacee ed è coltivato principalmente in Cina e Stati Uniti. In Italia la coltivazione è molto limitata e diffusa solo in Calabria e Sicilia.

È considerato di stagione da novembre a maggio.

Il frutto, in funzione della varietà, presenta diverse colorazioni della polpa: può essere chiara oppure pigmentata con sfumature che vanno dal rosa al rosso. Tutte sono caratterizzate da un elevato contenuto di acqua, presentano come principale nutriente gli zuccheri semplici ed hanno un buon contenuto di fibra. Il potassio è il minerale più rappresentato, seguono calcio e magnesio.

Tra le vitamine, come in tutti gli agrumi, spicca la vitamina C, nota per la capacità di rafforzare il sistema immunitario. Ma la sua importanza non si limita a questo: è fondamentale per la sintesi del collagene, ovvero la proteina principale del tessuto connettivo ed è tra i principali antiossidanti che si introducono con gli alimenti.

La vitamina A è la protagonista delle varietà di pompelmo pigmentate, merito del contenuto di carotenoidi precursori della vitamina come il beta-carotene. Incluso tra i carotenoidi senza azione provitaminica, un ruolo importante spetta al licopene, di cui il pompelmo rosa è ottima fonte. Studi dimostrano come questo pigmento sia un prezioso alleato della salute cardiovascolare. Grazie alle capacità antiossidanti potrebbe essere anche protettivo nei confronti di diversi tumori, con il maggior numero di evidenze per il tumore della prostata.

Il nostro sito usa i cookie per una migliore fruibilità di navigazione ed effettuare statistiche sul suo utilizzo. Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.